Condurre una valutazione delle competenze

VALUTAZIONE DELLE COMPETENZE A POITIERS O A TOURS

6 consigli per condurre una valutazione delle competenze di successo per la vostra azienda


Quali sono le competenze che i vostri dipendenti utilizzano quotidianamente? Quali competenze mancano e quali sono i loro punti di forza? In questo articolo condividerò 6 consigli su come condurre una valutazione delle competenze di successo, che possa giovare sia agli allievi della vostra azienda che alla vostra organizzazione.


6 consigli per condurre un'operazione di successo valutazione delle competenze per la vostra azienda

Come condurre una valutazione delle competenze di successo per la vostra azienda: 6 punti da considerare
Le competenze sono il patrimonio più importante dei vostri dipendenti. Le competenze ben sviluppate danno loro la possibilità di padroneggiare i compiti e migliorare le prestazioni sul lavoro. Ecco perché la valutazione delle competenze è una parte essenziale di un programma di e-learning di successo. Consentono alle organizzazioni di mettere a punto le loro iniziative di e-learning, di aumentare la produttività e di ridurre i divari di rendimento, identificando le competenze fondamentali di cui il pubblico aziendale ha bisogno per svolgere le proprie mansioni.

Verificate le competenze tecniche e non tecniche.


È essenziale verificare sia le competenze tecniche che quelle non tecniche quando si effettuano le valutazioni delle competenze. Questo perché entrambi i tipi di competenze sono necessari sul posto di lavoro. Ad esempio, un discente di un'azienda può conoscere molto bene l'apparecchiatura che sta riparando, ma potrebbe non essere in grado di comunicare efficacemente con i clienti per risolvere i problemi più comuni. Una competenza tecnica è solitamente un'abilità strettamente correlata a un settore o a un'occupazione specifici. Una soft skill, invece, è un'abilità che aiuta a relazionarsi con gli altri, a comunicare e a collaborare. Le simulazioni sono uno degli strumenti più efficaci per testare entrambi i tipi di abilità, in quanto consentono di interagire con un ambiente virtuale e con personaggi che possono mettere alla prova la comprensione del linguaggio del corpo, delle emozioni e del comportamento.


Creare il miglior training di simulazione con il fornitore giusto


Trova, seleziona e confronta le migliori aziende di sviluppo di contenuti eLearning per la formazione sulla simulazione!


Concentrarsi sulle competenze specifiche del lavoro.

Piuttosto che testare le competenze generiche che ogni dipendente dovrebbe conoscere, cercate di concentrarvi sulla valutazione delle competenze specifiche del lavoro, in base alle responsabilità e ai compiti quotidiani. In sostanza, è necessario concentrarsi sulle competenze che contano davvero e che sono direttamente collegate alle prestazioni lavorative. È possibile scoprire quali competenze sono davvero importanti osservando i dipendenti sul posto di lavoro, parlando con i loro supervisori e conducendo sondaggi.


Individuare il metodo di prova ideale.


Dopo aver identificato le competenze da valutare, è necessario stabilire come valutare efficacemente queste competenze di base. Mentre alcune competenze possono essere valutate attraverso esami scritti, altre possono richiedere un approccio più creativo. Gli scenari online e i serious games possono essere utilizzati per testare le competenze che potrebbero non avere una valida griglia di valutazione. Ad esempio, le capacità di assistenza ai clienti o di risoluzione dei problemi possono essere valutate chiedendo ai dipendenti di scegliere percorsi e prendere decisioni. Le loro scelte porteranno a conseguenze positive o negative, che indicheranno se devono lavorare o meno su determinati set di abilità. Questo è un altro motivo per cui la ricerca sul pubblico è così importante, in quanto consente di conoscere il più possibile le preferenze dei dipendenti. Se vogliono valutazioni mobile-friendly, ad esempio, potete sviluppare test responsive che si adattino automaticamente alle dimensioni dello schermo.


Personalizzare ogni valutazione delle competenze.

Il valutazioni delle competenze non dovrebbe avere un approccio "unico". Infatti, ogni dipendente dovrebbe ricevere una valutazione personalizzata in base alle proprie esigenze, preferenze e posizione in azienda. Come minimo, ogni reparto della vostra organizzazione dovrebbe avere il proprio valutazioni delle competenze. In questo modo si ha l'opportunità di testare le competenze che sono correlate alle prestazioni lavorative dei dipendenti, piuttosto che valutare set di competenze che potrebbero non essere rilevanti. Un venditore non ha bisogno di sapere come riparare un computer, ad esempio, così come un tecnico informatico non ha bisogno di sapere come negoziare con un cliente. La personalizzazione delle valutazioni delle competenze migliora anche il valore del vostro programma di e-learning, in quanto i dipendenti saranno in grado di relazionarsi con l'argomento e di capire perché la valutazione è necessaria. Altrimenti, potrebbero dubitare che la valutazione li aiuti effettivamente a migliorare le loro prestazioni lavorative e a raggiungere i loro obiettivi. Di conseguenza, è meno probabile che partecipino attivamente e diano il meglio di sé durante il processo di valutazione delle competenze.


Fornite ai vostri dipendenti le risorse per i test.

Invece di chiedere ai vostri dipendenti di sottoporsi a una valutazione delle competenze senza preavviso, date loro l'opportunità di sviluppare le proprie competenze offrendo loro risorse di valutazione online sul posto di lavoro. Ad esempio, un tutorial basato su compiti o simulazioni con personaggi e sfide da superare. Inoltre, durante la valutazione delle competenze, dovreste dare loro accesso alle stesse attrezzature, strumenti o riferimenti che avrebbero nel mondo reale. Ad esempio, se i vostri dipendenti sono normalmente in grado di consultare le informazioni in un manuale di lavoro, consentite loro di utilizzare questo manuale durante il test di valutazione delle competenze. Ricordate che lo scopo principale di una valutazione delle competenze è quello di testare le loro capacità e i loro talenti nel mondo reale. Pertanto, la valutazione delle competenze deve imitare gli ambienti e le sfide del mondo reale.


Le autovalutazioni possono essere uno strumento prezioso.


Creare una serie di autovalutazioni che i discenti della vostra organizzazione possono utilizzare per verificare le proprie competenze man mano che procedono con l'e-learning. Potete anche compilare un elenco di risorse, come articoli, video di e-learning e siti web, e suddividerli in categorie di competenze. I discenti della vostra azienda possono quindi utilizzare queste risorse online per studiare per la loro autovalutazione o per ripassare le competenze che devono sviluppare. La chiave è non rendere obbligatorie queste autovalutazioni, perché i discenti aziendali saranno più motivati ad apprendere se sono intrinsecamente motivati. Detto questo, dovreste offrire loro ulteriori risorse di supporto se ritengono di averne bisogno, come forum, mentoring o corsi di e-learning che li aiutino a sviluppare le competenze necessarie.
Le valutazioni delle competenze offrono alla vostra organizzazione l'opportunità di adattare la vostra strategia di e-learning per soddisfare le esigenze in evoluzione dei dipendenti. Utilizzate questi suggerimenti per condurre una valutazione delle competenze a Poitiers o Tours e sviluppare il vostro prossimo corso di e-learning.

Una valutazione delle competenze abbinata a un'analisi dei compiti può aiutarvi a personalizzare ogni aspetto delle vostre esperienze di e-learning. Leggete l'articolo 6 consigli per condurre un'analisi dei compiti di successo per l'eLearning aziendale per scoprire come condurre un'analisi dei compiti efficace per il vostro prossimo corso eLearning aziendale.

Il vostro preventivo online gratuito per la valutazione delle competenze a Poitiers o Tours: Bilan de competences Poitiers et Tours : finanziamento CPF (nlconseils.com)